IL PESCE: UN OTTIMO ALIMENTO DA PREDILIGERE!!
IL PESCE: UN OTTIMO ALIMENTO DA PREDILIGERE!! App Your Body -
Marco Angelini Personal Trainer

Negli ultimi tempi il pesce è stato molto rivalutato come alimento sano da portare sulle nostre tavole, soprattutto da quando la carne, in particolare quella rossa, è stata messa sotto accusa perché contiene grassi saturi, colesterolo e altre sostanze che potrebbero causare danni al nostro organismo.

Il pesce e più in generale tutti i prodotti del mare, sono ricchi di nutrienti preziosi per il nostro organismo. Nelle nostre diete consigliamo sempre alle allieve di prediligere il pesce, poiché anche se carne e pesce hanno la stessa quantità di proteine, cambia la loro qualità: quelle del pesce sono decisamente più digeribili.

Un’altra proprietà che fa del pesce un ottimo alimento, è l’alta concentrazione di omega 3, i grassi polinsaturi noti per i benefici effetti sia sul sistema immunitario, sia su quello cardiovascolare.

I pesci contengono anche una buona percentuale di fosfolipidi, i grassi che giocano un ruolo importante per il buon funzionamento del sistema nervoso. Inoltre, tutti i prodotti ittici sono ricchi di sali minerali come calcio, iodio, fosforo, e di vitamine A, B e D.

Ma quali sono i pesci che più si possono mangiare durante la dieta?

 

Tra i pesci di mare sicuramente si possono mangiare sogliola, merluzzo, nasello, spigola e orata. Fra i pesci di acqua dolce, invece, il più leggero è la trota.

 

Tutto il pesce azzurro può essere mangiato durante una dieta. Alici, sardine, sarde, aguglia, alaccia, costardella, lanzardo, pesce bandiera, sugarello, sono tutti pesci che nelle nostre acque abbondano. Il pesce azzurro, così definito per il colore e la pezzatura che non è molto grande, è poco costoso, saporito, ricco di nutrienti e povero di grassi saturi.

 

Ma non tutti i pesci però possono essere portati sulla tavola di chi segue una sana alimentazione. Per esempio Salmone e sgombro, pur contenendo una quantità notevole di omega 3, sono talmente ricchi di grassi da essere poco digeribili e molto calorici, per questo se ne consiglia una consumazione moderata.

Ricchi di grassi saturi sono poi l’aringa, il capitone e l’anguilla che andrebbero evitati insieme ad altri prodotti ittici in quanto ricchi di colesterolo come i crostacei, i molluschi e le uova di pesce.

Durante la dieta, ma anche in un regime alimentare normale, si consiglia di consumare pesce almeno quattro volte in una settimana!!!!!