UNA BUONA COLAZIONE SALVA LA LINEA
UNA BUONA COLAZIONE SALVA LA LINEA App Your Body -
Marco Angelini Personal Trainer

Da sempre la colazione è considerata uno dei pasti principali della giornata! Se svegliarsi di prima mattina con un’intera giornata di lavoro davanti non mette di buon umore, una sana colazione aiuta a sentirsi meglio. È importante non saltare la colazione perché mangiare di mattina permette di mettere in moto il metabolismo, bruciando i grassi non necessari. Al risveglio il nostro organismo necessita di glucosio per poter riequilibrare il livello di zuccheri sceso durante il riposo notturno. In questo modo si sta meglio e si evita di andare incontro a stanchezza, spossatezza o irritabilità. Al mattino occorre, inoltre, reidratarsi, bevendo almeno due bicchieri di acqua (meglio se tiepida) per aiutare il proprio corpo a smaltire le tossine accumulate durante la notte.

Come fare una colazione sana

Se si pensa che fare una colazione sana sia difficile o porti via troppo tempo, non c’è niente di più sbagliato perché è sufficiente ricorrere a piccoli accorgimenti e imparare ad avere uno stile di vita equilibrato. Per una prima colazione completa e ‘amica’ del proprio organismo sono ottimi i carboidrati forniti dalla frutta con azione antiossidante e depurativa e dai frullati, ottimi per la nostra linea. Carboidrati complessi arriveranno dai fiocchi d’avena, muesli non zuccherati, gallette di riso e fette biscottate. È bene prediligere il più il latte vegetale (di riso o d’avena). Ogni mattina un pugno di frutta secca fa molto bene al corpo (per es.: 3 noci, 4-5 mandorle, 2-3 nocciole…). Il caffè, per quanto sia per molti difficile farne a meno, dovrebbe essere evitato o eliminato per abbassare la produzione di cortisolo, l’ormone dello stress. Secondo i nutrizionisti la colazione dovrebbe apportare almeno il 20% delle calorie giornaliere.

 

Alcune semplici regole da seguire per una colazione sana:

- evitare cibi ricchi di zucchero (prestare attenzione a yogurt e succhi di frutta, alcuni dei quali sono apparentemente leggeri);

- bere di prima mattina per depurare l’organismo;

- non mangiare troppo in fretta;

- non mangiare troppo tardi nel corso della mattinata, perché potrebbe accrescere il senso di fame;

- aumentare il senso di sazietà ingerendo molte fibre (cereali integrali) e consumando pane integrale o legumi, che  contengono delle proteine che si digeriscono più lentamente rispetto ai carboidrati;

- se possibile, limitare il caffè (potrebbe rallentare il metabolismo) ed evitare colazioni a buffet; 

- non saltare la colazione per evitare di rallentare il metabolismo, di aumentare il senso di fame e di avere poi problemi di digestione.

(Fonte: Donna Moderna)