ATTENZIONE ALLE CATTIVE ABITUDINI
ATTENZIONE ALLE CATTIVE ABITUDINI App Your Body -
Marco Angelini Personal Trainer

Tutti sappiamo quanto difficile sia iniziare una nuova dieta ma soprattutto quanto sia odioso riprendere i chili persi con tanta fatica, con estrema facilità.

Per stare in forma, bisogna andare ad analizzare i gesti quotidiani, le abitudini che difficilmente cambiano. 

Di seguito le malsane abitudini che non ci fanno perdere i chili di troppo. 

Bere poco

È importante mantenersi idratati per mantenere un organismo in perfetta forma, oltre a drenare i liquidi corporei, l’acqua permette a tutti i nutrienti idro-solubili (aminoacidi, minerali, vitamine e zuccheri) di raggiungere l’interno della cellula ed essere efficacemente utilizzati.

Il consiglio è di bere almeno 2 litri di acqua al giorno. 

Scordarsi gli spuntini

Gli spuntini sono fondamentali se si vuole perdere peso. É importante fare degli spuntini sani a metà mattinata e nel pomeriggio, questa abitudine ci aiuterà ad appagare la sensazione di fame e soprattutto aiuteranno il metabolismo a rimanere attivo ed efficiente. 

Dei break sani e gustosi possono essere Frutta, frutta secca, yogurt, verdure crude e anche cioccolato fondente.

Essere sedentari

La sedentarietà è la principale cattiva abitudine responsabile del sovrappeso. É importante riuscire a raggiungere 10mila passi al giorno per cominciare ad interrompere questo malsano vizio. 

L’attività fisica, infatti, oltre ad incidere sul dispendio calorico, permettendoti tra l’altro qualche strappo dietetico, contribuirebbe al mantenimento di un organismo sano ma soprattutto metabolicamente efficiente.

Saltare i pasti principali

La vita sempre giù frenetica, gli impegni di lavoro e false credenze, spesso ci portano a saltare i pasti principali, senza sapere a cosa andiamo incontro. Per esempio, saltare il pranzo, porterà il nostro corpo a ricercare più cibo a cena, sbilanciando completamente il profilo nutrizionale, e facendoci recuperare velocemente qualche chilo di troppo.

Latte e derivati tutti i giorni

In Italia è una delle abitudini più diffuse. 

Bisognerebbe cercare di non assumere tutti i giorni latte e derivati. Per esempio la mattina si può sostituire il latte vaccino con bevande vegetali come per esempio il latte d’avena o di riso. 

Questo non significa escludere il latte dalla propria dieta, ma utilizzarlo con saggezza, considerandolo un vero e proprio alimento.

Saltare la colazione

Mai ridurre la colazione ad un caffè e via. Come dimostrano gli studi, una sana colazione oltre ad avere dei riscontri positivi sul rendimento scolastico e lavorativo, ha un forte impatto positivo sulla perdita di peso, in quanto si mantiene attivo il metabolismo.

Cenare con la frutta 

Molto spesso le donne, soprattutto dopo pranzi più ricchi decidono di cenare solo con frutta. In realtà la frutta contiene zuccheri che assunti la sera portano ad un carico di zuccheri ed a un conseguente rialzo glicemico ed insulinemico, situazione che porta a prendere qualche chilo di troppo.

Esagerare con i caffè

Sicuramente la caffeina e i polifenoli presenti nel caffè hanno proprietà antiossidanti e anche dimagranti, ma spesso esageriamo nelle quantità giornaliere. Inoltre se si consuma il caffè zuccherato, questo porterà a delle conseguenze negative sull’ago della bilancia e sul profilo ormonale. 

Meglio non abusarne.

Mangiare velocemente

Le giornate sono sempre più colme di impegni e i pasti assumono, per il tempo dedicato, quasi la valenza di uno spuntino. Questo oltre a compromettere seriamente la digestione ed il successivo assorbimento, mangiare velocemente spinge inevitabilmente a mangiare di più.

Sedersi a tavola, masticare lentamente ed apprezzare i sapori sono le basi indispensabili per un sano e gustoso dimagrimento.

Riempire le dispense

Il dimagrimento inizia tra i corridoi del supermercato.

Per evitare alcuni errori ricorrenti, i consigli fondamentali sono 3:

- fare la spesa a stomaco pieno;

- preferire la spesa giornaliera, evitando provviste e acquisti inutili;

- evita l’acquisto di junk food.


Anche tu commetti qualcuna di queste abitudini? Prova subito a correggerle e vedrai i primi risultati.